Direttamente da Trento arriva, per il Darfo, Papa Dadson.

 

Il centrocampista 28enne, già in forza al Rezzato, esce dall’ultimo campionato con tre gol in 18 partite: la squadra di Andrea Quaresmini, con cui tra l’altro Dadson ha già lavorato in Eccellenza, va così ad arricchirsi di un elemento che promette molto bene. Dadson si aggiunge a Federico Peli, anche lui arrivato al Darfo nei giorni scorsi. Esterno offensivo classe 1994, è stato fortemente voluto dal ds Elio Lauricella e dalla dirigenza dopo l’ottima stagione disputata con la maglia dell’Adrense e chiusa con 15 reti all’attivo e un ruolo da assoluto protagonista nella scalata dei franciacortini verso la serie D.  

Peli andrà a rinforzare il gruppo offensivo, che potrebbe perdere, oltre a Vaglio, altri pezzi pregiati del calibro di Nibali e Galelli. Le priorità del Darfo, ora, si spostano in difesa. Dopo l’addio già annunciato da parte di Aboubakar Bakayoko, è arrivata al termine anche l’avventura in neroverde di Matteo Lucenti. Si parla di un passaggio alla Pergolettese, alla corte dell’ex allenatore Del Prato. Una destinazione molto gradita anche a Bakayoko e già accettata da Leonardo Muchetti.

Sarebbe invece vicino l’accordo con Christian Anelli, mantovano di Asola classe 1989. In Eccellenza, invece, l’altro colpo della giornata di martedì è stato fatto dall’Orsa Iseo, che ha annunciato l’arrivo di Michele Speziari, mediano offensivo 27enne a cui toccherà anche il ruolo di esterno d’attacco.

Share This