Due Comuni della Vallecamonica e due del Sebino bresciano potranno realizzare, anche grazie ai fondi erogati dalla Regione, i loro progetti per i parchi gioco inclusivi. Si tratta di Esine e Ossimo, e di Pisogne e Provaglio d’Iseo, che rientrano tra le prime 28 domande approvate e finanziate dal Pirellone.

Si tratta di erogazioni previste dal bando che assegna contributi a fondo perduto fino a un massimo del 95% delle spese. È previsto un limite di 30.000 euro per Comuni, Unioni di Comuni e Comunità montane fino a 30.000 abitanti. Sono inclusi anche Enti regionali come Aler (Aziende lombarde di edilizia residenziale), Asst (Aziende sociosanitarie territoriali) ed Enti parco di Regione Lombardia.

Già nel biennio 2018-2019 Regione Lombardia ha finanziato 83 progetti di parchi gioco inclusivi. Questa tornata ha approvato 28 nuovi progetti per aree attezzate in cui i bambini, attraverso il gioco, creano relazioni e realizzano inclusioni, indipendentemente dalle loro abilità.

Abbiamo ottenuto un finanziamento da Regione Lombardia di 30 mila euro per la realizzazione di un parco giochi…

Pubblicato da Federico Laini su Giovedì 1 ottobre 2020
Il post del sindaco di Pisogne annuncia il finanziamento
Share This