A Paspardo, in seguito all’accordo di programma battezzato “Resilienza” e sottoscritto da Enel, verrà completamente interrata la linea della media tensione da 15mila Volt che attualmente solca il territorio sopra la forra del torrente Re.

Dalla località Bascot fino all’ingresso del paese per poi proseguire fino alla cabina elettrica in località Canneto, l’energia elettrica correrà sotto terra.

Ancora per qualche giorno, nel tratto di provinciale 88, si viaggerà a senso unico alternato dalle 8:00 alle 17:00 per consentire la conclusione dei lavori, iniziati a metà novembre. Il panorama del paese sarà quindi sgombro da cavi e pali.

Share This