La manutenzione della strada del passo Gavia quest’anno è passata dalla Provincia all’Unione dei Comuni dell’alta Valle, che a sua volta ha incaricato il Consorzio forestale Due Parchi.

Gli operai dell’ente sono impegnati nel ripulire il manto dai detriti, nel ricostruire porzioni di muri di sostegno travolti dalle slavine, tagliare alberi pericolanti e soprattutto tagliare il muro di neve negli ultimi chilometri prima del passo.

Un’operazione complessa, perché nei mesi invernali le precipitazioni sono state consistenti, con muri bianchi alti circa sei metri.

All’interno della galleria sono stati spostati centinaia di metri cubi di neve accumulata dalle raffiche di vento.

La strada e il passo saranno di nuovo percorribili da venerdì primo giugno.

Share This