Torna il bravo nord-irlandese Paul Brady

Sono passati sette anni dal precedente lavoro registrato in studio (Hooba Dooba-2010) e due anni dall’album con canzoni dal vivo (The Vicar St.Sessions Vol. 1 del 2015). E’ il suo quindicesimo album solista di una buona carriera prima è stato con i Johnstons e dopo con i Planxty  nel l 1978 ha inciso il suo primo lavoro solista, ha compiuto quest’anno settantanni ( 19 maggio 1947) e questo ultimo lo conferma come tra i migliori cantautori irlandesi ancora in grado di proporre ottima musica .Ha suonato  la maggior parte degli strumenti , alcuni brani sono stati scritti con l’amica cantautrice Sharon Vaughn , altri con il poeta Paul Muldoon e uno con Ralph Murphy.Ascoltatelo…la classe non è acqua!

 

Share This