E’ lo spagnolo Pedro Ania il vincitore del Simposio internazionale di scultura del marmo bianco, giunto alla terza edizione e che si è tenuto la settimana scorsa a Vezza d’Oglio.

 

Ania ha prevalso sugli altri sei scultori presenti, che hanno lavorato durante i giorni del Simposio al Centro eventi Adamello di fronte al pubblico ed alla giuria. Quest’anno è stato introdotto anche un premio della giuria popolare che, tramite i social network, ha votato il proprio artista preferito, premio andato ad Aurora Avvantaggiato.

Share This