È ricoverato nel reparto di Rianimazione del Civile, dove si trova in prognosi riservata il 65enne di Darfo travolto ieri mattina dal trattore che stava utilizzando.

L’uomo, al lavoro in un prato in località Pesegada di Darfo, era appena salito sulla motrice del mezzo, a cui aveva agganciato l’erpice voltafieno quando si è consumato l’incidente.

Difficile stabilire cosa sia successo: è probabile che l’uomo stesse armeggiando vicino al motore quando il trattore si è messo in movimento schiacciandolo a terra e investendolo prima con le ruote e poi col peso dell’erpice, prima di fermarsi contro un albero.

Il 65enne è stato soccorso in gravissime condizioni per i traumi riportati a testa e torace: stabilizzato dall’equipe medica del 118, è stato trasferito in volo a Brescia.

Oltre ai rilievi del caso, i carabinieri di Darfo si sono occupati anche della viabilità durante l’atterraggio e il decollo dell’eliambulanza, nei pressi della rotatoria di via Bilina, a Gianico. Sul posto anche i tecnici della Medicina del lavoro dell’Ats Montagna.

Share This