Sono state ben 94 le richieste giunte in soli dieci giorni alla Regione Lombardia per accedere al bando di due milioni di euro per lavori di manutenzione a favore dei piccoli Comuni.

 

Il bando è rivolto ai Comuni con meno di 5mila abitanti ed alle Unioni di Comuni che non abbiano già presentato una propria istanza. I fondi dovranno servire per interventi di difesa del suolo, di messa in sicurezza dei versanti e del reticolo idrico, della sostenibilità energetica ed ambientale e della manutenzione straordinaria di strutture.

A disposizione, per ogni Comune, un massimo di 40mila euro. Numerose, come detto, le richieste arrivate in pochi giorni, sebbene il bando scada il 9 ottobre. Otto i Comuni della Provincia di Brescia ad aver già fatto richiesta: tra questi, quattro sono camuni: Artogne, Borno, Monno ed Angolo Terme, che hanno fatto domanda per interventi dal costo tra i 25mila ed i 40mila euro.

Share This