Pilzone d’Iseo si prepara ad accogliere, da metà luglio, quattro richiedenti asilo.

 

Il Comune, insieme a Passirano, ha aderito al bando Sprar, mettendo a disposizione un appartamento di sua proprietà presso il condominio Valdadige. L’amministrazione ha voluto fare le cose per bene ed, onde evitare polemiche successive, ha prima incontrato i condomini del palazzo e le associazioni locali, mentre lunedì sera alle ore 18:30 ha convocato una riunione aperta a tutti i residenti.

Le quattro persone che arriveranno hanno ottenuto lo status di richiedenti protezione internazionale, hanno tra i 18 ed i 28 anni e frequenteranno dei corsi di italiano e di specializzazione, per permettere loro di integrarsi e raggiungere l’autonomia. Anche per questo, le associazioni locali potranno richiedere il loro aiuto.

Share This