Anche in Vallecamonica alcuni Comuni hanno deciso di avviare il procedimento per la sanificazione delle proprie vie e strade, misura presa già dalle grandi città in via del tutto precauzionale, dal momento che sanificare luoghi non ospedalieri o sanitari in questo momento potrebbe non avere rilevanza nel contenimento del contagio.

Ma stiamo imparando che la prudenza non è mai troppa, e così a Pisogne, già una decina di giorni fa, si è proceduto con la sanificazione degli uffici comunali, da parte dei Vigili del Fuoco di Brescia specializzati nel settore nucleare, batteriologico, chimico e radiologico, insieme ai pompieri di Darfo.

Martedì scorso, invece, la Cpm Apave di Bienno è intervenuta a Berzo Inferiore, dove sono stati sanificati non solo gli uffici comunali, ma anche gli ambulatori, con l’obiettivo di passare, a breve, alla scuola dell’infanzia, primaria ed alle medie. Opere di sanificazione anche a Costa Volpino, dove sabato scorso la casa di riposo Contessi-Sangalli ha subìto un’operazione di sanificazione, alla presenza di alcuni militari provenienti dalla Russia.

Share This