Il Comune di Pisogne punta alla riqualificazione del porto dei pescatori di Toline, sfruttando l’ ‘Art bonus’ messo a punto dal Governo.

 

In altre parole, il Comune cerca finanziatori che possano donare per finanziare i lavori, risorse che potranno usufruire nella dichiarazione dei redditi del credito d’imposta del 65%. Il progetto di recupero ha un costo di 111mila euro, il 50% dei quali saranno coperto dall’Autorità di bacino ed il resto da privati. Un progetto che fa parte della riqualificazione della passeggiata sul lungolago della frazione di Pisogne.

Share This