La lista civica “Passione Comune” di Pisogne esprime pubblicamente le proprie preoccupazioni di fronte alla gestione della Rsa Santa Maria della Neve che si trova in paese. Il gruppo ha deciso di parlare dopo le dimissioni dal consiglio della Casa di riposo di Luca Romani, consigliere della lista, rassegna per “mancate condivisioni su partite e finanziamenti”.

Secondo la civica, “la situazione creatasi in casa di riposo non è trasparente, le difficoltà conseguenti alla pandemia sono accentuate dall’approssimativa gestione finanziaria della struttura da parte della nuova amministrazione”.

Il gruppo sostiene che le promesse di maggiore trasparenza sulla gestione della struttura e di ricerca di un dialogo tra le parti non si sarebbero mai concretizzate. Da qui, l’appello lanciato a favore della Rsa che, con i suoi cento dipendenti, è definita un “fondamentale strumento di assistenza socio-sanitaria per la comunità, non solo di Pisogne ma di tutta l’area Nord del Sebino”.

Share This