Raffica di furti sulle auto dei cercatori di funghi nei boschi della Val Palot.

Tante le denunce alla Polizia locale di Pisogne. Se la settimana scorsa erano state prese di mira le auto posteggiate lungo la strada che da Palot sale verso Passabocche, passando dalla località Croce Marino, nel week end i raid sono stati registrati sulla strada che conduce al Colle di San Zeno.

Dalle auto degli escursionisti, che hanno fatto l’amara scoperta al rientro dal giro nei boschi, sono stati rubati borse, effetti personali e denaro.

Secondo il parere degli agenti della Polizia locale, ad agire sarebbe la stessa banda di professionisti. Sulle auto e suoi fuoristrada presi di mira non sono stati riscontrati segni di scasso, ne tantomeno danneggiamenti.

Share This