E’ un gemellaggio culturale, ma con l’obiettivo di espanderlo per favorire rapporti economici e sociali, quello siglato sabato tra il Comune di Pisogne e quello francese di Poisy.

 

Una delegazione di francesi, capitanata da Pierre Bruyere, sindaco del paese, ha partecipato alla cerimonia di scambio delle chiavi antiche dei rispettivi Comuni, a cui ha preso parte, per Pisogne, Diego Invernici, primo cittadino, che ha anche partecipato alla parte finale della traversata in bici compiuta da dieci ciclisti francesi che hanno raggiunto il paese del lago d’Iseo su due ruote per l’occasione.

Il gemellaggio, curato da Andrea Belleri, assessore alle Politiche giovanili del paese e da Gemma Scolari, dirigente scolastica, è il secondo per Pisogne, già gemellato con la cittadina di Konstancin, in Polonia. A favorire il gemellaggio alcuni punti in comune tra di due paesi, come la presenza di montagna e lago, oltre che uno scambio culturale tra i giovani dei rispettivi Comuni in primavera. I francesi torneranno a Pisogne il 5 luglio per un progetto con l’Istituto Tassara, mentre i camuni saliranno in Francia il 16 e 17 luglio per assistere al Festival Rock di Poisy.

Share This