Il 2021 è stato un anno intenso per gli agenti della Polizia Stradale di Darfo, guidati dal Comandante Pierangelo Mensi e dal vice Cristian Scalvinoni. Nella relazione di fine anno, emerge che sono stati in tutto 125 gli incidenti rilevati, con 164 feriti e tre vittime.

La strada su cui sono avvenuti maggiormente è la Statale 42 del Tonale, che resta tra quelle con il maggior numero di incidenti per chilometro in Lombardia. Per quanto riguarda le multe elevate, invece, sono state 1.977: tra queste, 321 per il mancato uso delle cinture di sicurezza, 231 per l’utilizzo del cellulare alla guida, 115 per elevata velocità, 27 per guida in stato di ebbrezza e cinque per guida sotto l’effetto di stupefacenti.

Le patenti ritirate nel corso dell’anno sono state 68; ben 5.008 i punti decurtati. Gli agenti hanno lavorato anche sul fronte dei mezzi pesanti, con 129 violazioni accertate su veicoli superiori a 35 quintali: le sanzioni rilevate sono state varie, dalla velocità ai tempi di guida non rispettati. Va infine ricordato che la Polizia Stradale di Darfo ha operato anche fuori dalla Vallecamonica, ad esempio sulla Brebemi, ed ha effettuati controlli contro gli incidenti del sabato sera in tutta la Provincia di Brescia.

Share This