Si intensificano i controlli in occasione del fine settimana del 25 aprile, anniversario della Liberazione. Uno dei ponti, insieme a quello pasquale e al prossimo, del Primo Maggio, osservati con apprensione dal Governo e dai sanitari in questo momento in cui l’ìemergenza non è finita: i numeri vanno migliorando, ma il contagio è ancora possibile e non bisogna abbassare la guardia.

Le Forze dell’ordine stanno in particolare monitorando i varchi autostradali e le strade di grande percorrenza e i controlli stanno interessando anche la statale 42 in Vallecamonica, con l’istituzione di posti di blocco in entrambe le direzioni all’altezza di Esine da parte degli agenti della Polizia Stradale della sezione di Brescia e dei vari discaccamenti del Bresciano e mediante l’utilizzo di un elicottero della Polizia di Stato.

I controlli proseguiranno nel fine settimana e saranno estesi con più pattuglie: oltre a Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale si distribuiranno lungo le strade per controllare gli spostamenti e valutare i flussi di traffico, soprattutto quelli diretti verso le località turistiche della Vallecamonica.

Attività analoga proseguirà nel corso del weekend, sia in Vallecamonica che nel resto della provincia e della Lombardia.

Share This