Pontedilegno, come d’altra parte tutte le altre località turistiche della Vallecamonica, prova a rialzare la testa dopo le festività dell’anno scorso, che come ricordiamo bene erano state prive di qualsiasi tipo di evento pubblico.

Non sarà così quest’anno, neanche in Alta Valle, dove è stato messo a punto un calendario, se non tanto ricco quanto quello degli anni scorsi, sicuramente carico di speranze affinché la situazione sanitaria possa consentire di ritrovarsi a festeggiare.

La notizia più importante riguarda le tradizionali fiaccolate dei maestri di sci, che sono state confermate: si parte il 28 dicembre, alle ore 18:30, sulla pista Temù; il 30 alle 21:00 toccherà al Passo del Tonale, sulla pista Alpe Alta; il 31, alle ore 19:00, fiaccolata sulla pista Corno d’Aola a Pontedilegno ed il 5 gennaio si torna al Tonale per la fiaccolata alle 21:00 sulla pista Paradiso.

I Comuni dell’Alta Valle propongono inoltre numerose altre iniziative, ma la parte del leone la fa Pontedilegno: previsti, durante tutto il mese di dicembre ed i primi giorni di gennaio, attività come laboratori, spettacoli itineranti nelle vie del centro storico e soprattutto musica.

Da segnalare, la Vigilia di Natale, la presenza dalle ore 18:00 degli zampognari, mentre il 27 dicembre il Palazzetto dello Sport ospiterà, alle 20:45, il concerto d’inverno del Complesso Filarmonico Lombardo. Si torna anche a festeggiare il Capodanno in piazza: l’appuntamento è per il 31 dicembre, con una prima parte dalle 17:00 alle ore 19:00, ed una seconda parte dalle 22:00 fino alle ore 02:00, in Piazza XXVII Settembre.

Share This