Con l’estate torna PontedilegnoPoesia, premio nazionale di poesia edita.

Sono 57 le opere che partecipano alla nona edizione, atto conclusivo della rassegna “Una montagna di cultura…la cultura in montagna”, organizzata da Pontedilegno-MirellaCultura.

Ora la parola passa alla giuria, presieduta da Giuseppe Langella e composta da Milo De Angelis, Vincenzo Guarracino, Eletta Flocchini e Alberto Toni.

Saranno loro a designare i sei poeti finalisti, che si contenderanno i premi in palio. I finalisti dovranno presentare personalmente le loro opere al pubblico. Le presentazioni si terranno nelle serate del 20 e 21 agosto. Il 22, a conclusione della tradizionale “tre giorni” nella località turistica dell’Alta Valle Camonica, sarà proclamato il vincitore.

L’edizione 2018 di “Una montagna di cultura…la cultura in montagna” – il cui programma completo sarà reso noto nei prossimi giorni – è dedicata al ricordo di Papa Paolo VI, che fu molto legato a Ponte di Legno e di cui ricorre il 40° anniversario della morte. Ma questo è anche l’anno in cui Papa Montini sarà  proclamato santo.

Share This