Un pareggio e terzo risultato utile consecutivo: così il Brescia di Davide Dionigi esce dalla partita di martedì sera contro il Pordenone. Una partita non semplice, che ha visto le Rondinelle subire da subito l’aggressività degli avversari, passati in vantaggio con Diaw al quinto del primo tempo e rimasti in dieci nel secondo tempo per un’espulsione di Van de Looi.

La grinta dei bresciani inizia però ad emergere, fino a culminare all’ottavo della ripresa con la rete del pareggio, ad opera di Spalek. “Di più non avrei potuto chiedere ai ragazzi”, ha commentato a fine partita Dionigi, “voglio che si capisca il valore del sacrificio e questo sacrificio l’ho visto”.

Un punto che smuove la classifica e porta le Rondinelle in decima posizione, con quattordici punti. La fatica, però inizia a farsi sentire, a causa delle numerose partite ravvicinate: il prossimo appuntamento non sarà da meno, sabato alle ore 14:00 contro la Reggiana.

Share This