Giacomo Agostini, il pilota più vincente della storia delle due ruote a motore, ha ricevuto il premio Rosa Camuna, il massimo riconoscimento assegnato da Regione Lombardia. In tal modo il fuoriclasse bergamasco, 80 anni compiuti lo scorso giugno, ha aggiunto un prestigioso premio ai 280 riconoscimenti che ha all’attivo: vincitore in carriera di 15 Mondiali e 122 Gran premi nel motomondiale.

La consegna della Rosa Camuna a Giacomo Agostini è stata promossa dal Consigliere segretario dell’Ufficio di presidenza Giovanni Malanchini che ha sottolineato come Agostini sia stato un grande campione, “ma soprattutto un bergamasco che impersona le caratteristiche della gente lombarda: la caparbietà, la determinazione e la voglia di non mollare mai. La Rosa Camuna che gli abbiamo consegnato è un riconoscimento a questi valori”.

Presenti alla cerimonia il vice presidente del Consiglio regionale Carlo Borghetti, il presidente della Regione Attilio Fontana, il sottosegretario con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi Antonio Rossi e il presidente della Federazione Motociclistica Italiana Lombardia Ivan Bidorini.

Share This