Ci sono voluti un mese e tre pareggi, ma alla fine le Rondinelle sono riuscite a portare a casa un vittoria. E’ successo nel turno infrasettimanale di mercoledì, valido per la 23esima giornata di Campionato: il Brescia, in trasferta, ha battuto il Crotone grazie ad un gol su rigore di Tramoni, concesso dopo un fallo in area di un difensore avversario.

Una partita, quella andata in scena, che ha visto i biancoazzurri non in formissima, ma comunque meritevoli di vincere: una vittoria che fa anche bene allo spirito, dopo la settimana trascorsa e le tensioni tra la dirigenza e Pippo Inzaghi, che ora sembrano essere del tutto sanate.

Il Brescia ora si trova secondo, a 43 punti, insieme al Lecce: entrambe distano un solo punto dalla Cremonese. “Questi ragazzi hanno fatto la storia del Brescia”, dice l’allenatore senza mezzi termini, ricordando di avere un contratto biennale con l’obiettivo di riportare la squadra in serie A, “non sarei tornato a dispetto dei santi. Sono tornato perché convinto”. Domenica prossima, contro il Frosinone, si cercherà di tornare a vincere anche in casa, cosa che non accade da tre mesi.

[Foto da Giornale di Brescia]

Share This