Giunge a conclusione giovedì 13 giugno la terza edizione del Progetto Voce, inaugurato nel 2022 grazie alla collaborazione tra Fedabo Spa SB e l’Istituto Olivelli-Putelli di Darfo Boario Terme per sviluppare tra gli studenti e le studentesse protagonisti del percorso Ptco (la vecchia alternanza scuola-lavoro) il tema delle Comunità Energetiche Rinnovabili.

Un tema che il progetto segue fin dalla prima edizione con lungimiranza, considerato che oggi se ne parla sempre di più anche sul territorio camuno. Si è deciso così di coinvolgere i più giovani, aiutandoli a progettare il proprio futuro anche in ambito green: l’edizione 2023 di Progetto Voce è consistita in cinquanta ore tra lezioni frontali, laboratori e uscite sul territorio, per un totale di 48 studenti e studentesse di differenti indirizzi scolastici dell’istituto Olivelli-Putelli.

Per loro, l’iniziativa si è svolta prevalentemente nella sede di Fedabo nella prima metà di giugno. A loro i tecnici e ingegneri hanno spiegato argomenti sia tecnici che economici, ma anche giuridici e legati alla comunicazione. I ragazzi, poi, suddivisi in gruppi, hanno lavorato per la creazione di cinque Comunità Energetiche Rinnovabili relative a cinque Comuni del nostro territorio, studiandone ogni fase di realizzazione.

“Speriamo che la partecipazione a questo progetto possa essere stata di ispirazione ai nostri ragazzi e di stimolo a mettere in campo tutti gli strumenti che gli permettano di diventare le prime generazioni in grado di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri”, ha detto Katia Abondio, Amministratrice Delegata di Fedabo.

Share This