Il ricordo di chi ha lottato per garantire la nostra libertà non deve essere accantonato dopo il 25 aprile.

 

E’ con questo pensiero che, a Provaglio d’Iseo, la sezione locale dell’Anpi, insieme all’Istituto Comprensivo ‘Don Paolo Raffelli’ e con il patrocinio del Comune e dell’Anpi Provinciale, ha realizzato un ‘Percorso permanente della memoria’. Quattro pannelli divulgativi che ricordano i fatti della Resistenza sul territorio e che sono stati collocati in altrettanti luoghi significativi, ovvero la piazzetta intitolata ad Enrico Turla ed Ugo Zabelli, vicino alle scuole, davanti al cimitero ed alla chiesa parrocchiale. I pannelli serviranno a tenere viva la memoria di quegli episodi, come l’omicidio da parte dei nazifascisti di Turla e Zabelli, avvenuto il 20 agosto 1944 ed il rastrellamento di 35 fedeli durante la messa celebrata da don Raffelli.

[Foto da pagina Facebook dell’Anpi Provaglio d’Iseo]

Share This