Brescia cala di una posizione nella classifica annuale stilata da ‘Il Sole 24 Ore’ della qualità della vita, arrivando al 46esimo posto.

 

Una classifica che deriva dalla considerazione di diverse aree, in cui la Leonessa ha evidenziato alcune difficoltà: bene ‘ambiente e servizi’ la città guadagna 9 posti, arrivano alla 31esima posizione, e l’area ‘demografia’, in cui Brescia sale di ben 14 posizioni, e ‘giustizia e sicurezza’, con un balzo in avanti di 8 posizioni, al 64esimo posto. A complicare la situazione, invece, le aree  ‘ricchezza e consumi’, che vuole la città in calo di 2 posizioni, al 43esimo posto, e soprattutto l’area ‘cultura e tempo libero’, che scende di ben 16 posti, arrivando alla 53esima posizione.

Share This