Il presidente Attilio Fontana ha annunciato che da lunedì 19 aprile in Lombardia si aprono le prenotazioni per gli over 65, ovvero i cittadini nati negli anni dal 1952 al 1956.

Le modalità possibili per effettuare la prenotazione restano le solite:- Piattaforma on line dedicata: https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, call center, postama, portalettere.

Complessivamente, le prenotazioni per la fascia di cittadini che va dai 70 ai 79 anni d’età sono arrivate a quota 614.769, di cui oltre 63mila dal bresciano. Chi ha dai 74 ai 70 anni verrà vaccinat0 dal 26 aprile. Attorno alla metà di maggio verranno convocati anche coloro che si prenoteranno da lunedì.

E prosegue anche in Vallecamonica, presso i Centri Hub di Boario Terme al Centro Congressi e di Edolo nell’ex Convitto BIM, la campagna di vaccinazione massiva, avviata lunedì 12 aprile. Giovedì sera erano 902 i 75-79enni del territorio camuno-sebino vaccinati con la prima dose.

Il numero di inoculazioni giornaliere dovrebbe aumentare compatibilmente con le quantità di vaccini ricevuti, così come dalla programmazione proposta dall’ASST.

Prosegue anche la somministrazione a favore degli over 80: 6.050 anziani camuni hanno ricevuto il vaccino, (di cui 4.295 entrambe le dosi). É in pieno svolgimento anche la campagna di vaccinazione a domicilio per i soggetti con difficoltà di spostamento: ad oggi il personale dell’ASST di Vallecamonica ha eseguito 120 vaccinazioni domiciliari, in collaborazione con i Medici di Medicina Generale.

Questo sabato è programmata inoltre anche la vaccinazione di circa 200 pazienti con patologia reumatologica in carico alle strutture ospedaliere camune.

Secondo i dati forniti dalla Direzione generale dell’ASST camuna, dal 4 gennaio ad oggi in tutto sono state somministrate 25.443 dosi di vaccino: 15.968 prime dosi e 9.475 seconde dosi per altrettante persone vaccinate.

Share This