Desy Rigali

Desy Rigali

Programma: TITOLI DI CODA ALTA FEDELTA'

Collabora con Radio Voce Camuna dal 2004 per “Alta Fedeltà”, il segmento serale di “Titoli Di Coda” del venerdì sera dedicato all’affascinate e gloriosa storia della musica rock, uno dei fenomeni che maggiormente hanno condizionato la cultura giovanile degli ultimi settant’anni, influenzando in maniera indelebile l’immaginario collettivo di intere generazioni.
Classe 1969, residente a Sellero, dipendente bancario dal 1990, oltre ovviamente che di musica rock (che segue con amore e profonda dedizione dall’età di 15 anni) è appassionato di viaggi, cinema, fotografia e sport, in particolare pallacanestro. I suoi miti musicali sono non solo le grandi leggende della storia del rock (in particolare artisti quali Lou Reed e Tom Petty e band come Led Zeppelin, Pink Floyd, Who, Allman Brothers Band e Traffic), ma anche nomi meno altisonanti, almeno per il pubblico italiano, quali Pearl Jam, Dave Matthews Band, Phish, Cowboy Junkies. Predilige alla forma canzone più “classica” e convenzionale le divagazioni strumentali tipiche del suono “jam”, di diretta discendenza jazz, la cui principale peculiarità è da sempre l’improvvisazione e la commistione di generi.
Nel 2001 ha realizzato il libro “Me, Myself And I”, cronaca fedele di un viaggio in solitario a Capo Nord nel luglio del 2000, corredato da fotografie di splendidi paesaggi scattate durante l’itinerario e da una dettagliata “colonna sonora” che ha accompagnato l’intera esperienza. Nel 2009 e nel 2014 ha inoltre realizzato due volumi “on line” intitolati “5 Anni di Alta Fedeltà”, che ricomprendono tutti i testi utilizzati per la redazione delle puntate dell’omonimo programma radiofonico (il terzo volume è in corso di allestimento), che costituiscono un corposo e articolato compendio dell’intera storia del rock, con riferimenti estrapolati dalla rete e da specifiche produzioni bibliografiche sul tema redatte dai massimi esperti italiani del settore, Ezio Guaitamacchi su tutti.
Per qualsiasi informazione inerente il reperimento delle summenzionate pubblicazioni si può contattare direttamente Desiderio Rigali all’indirizzo mail desyrigali@tiscali.it

Share This