Torna, dopo un paio d’anni d’assenza, la sorveglianza ambientale alle Torbiere di Iseo.

Una decina di Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Brescia sono in servizio nei fine settimana. 

E’ stata firmata giovedì a Iseo la convenzione tra l’Ente per la gestione della riserva naturale, rappresentato dalla presidente Emma Soncini, la Provincia di Brescia, con Guido Galperti in qualità di vice presidente e consigliere delegato all’ambiente, e le Gev provinciali, rappresentate dal loro coordinatore Fabio Peluso.

L’intesa raggiunta prevede che, per un anno, una decina di guardie si organizzino per essere presenti nel fine settimana all’interno dell’area protetta in modo da evitare comportamenti inadeguati da parte dei visitatori.

Le Gev provinciali affiancheranno, per tutto l’anno, quelle della Comunità Montana del Sebino Bresciano: l’obiettivo è tutelare un sito naturale di importanza internazionale dove vivono numerose specie protette di uccelli e pesci.

Share This