È tempo di Rally del Sebino, nato nel 2012 e giunto quindi alla sesta edizione, sempre sotto l’organizzazione di Sebino Eventi e Aci Bergamo.

 

Si corre domenica 8 ottobre, con al via 103 iscritti alle 8,01. Partenza e arrivo al Porto Turistico di Lovere: tutto in un solo giorno, da mattina a sera, dopo l’anticipo di sabato, con lo shakedown a Costa Volpino.

Anche quest’anno sono previste due prove speciali, da ripetere tre volte, delle quali una è inedita. Si tratta della Val di Scalve, che prende il posto della Parzanica: confermata, invece, la Rogno che era la novità del 2016.

È il camuno Luca Tosini, che ha vinto le ultime due edizioni sulla Renault Clio R3 navigata da Roberto Peroglio, il campione da battere.

Per la gara le strade saranno chiuse al traffico con le seguenti modalità: Costa Volpino (vie S. Martina, Piò, Paglia, Lobbia Alta): dalle 13,30 alle 18,30 di sabato.

Domenica: Rogno (strada comunale da Castelfranco a Monti, passando da San Vigilio: vie Verdi, Colleoni, Magie, Cimitero, San Gaudenzio fino a piazzale Alpini): dalle 7,20 alle 10,30, dalle 10,55 alle 14,10, dalle 14,35 alle 17,50.

Val di Scalve (sp 60, dal ponte sul fiume, passando per Azzone al km 7,7, inizio abitato Schilpario): dalle 8,05 alle 11,15, dalle 11,40 alle 14,55, dalle 15,20 alle 18,35.

Share This