Rapina, fuga, ma anche successivo arresto: si è conclusa così la fuga che martedì scorso ha avuto come protagonisti due italiani, residenti uno nel Cremonese ed uno a Milano, di 60 e 77 anni, decisi a portarsi via l’incasso presente all’interno del supermercato Migross di Pian Camuno.

La coppia si era recata nel punto vendita di Via Provinciale Nuova, a bordo di una Fiat Panda rubata, in orario di chiusura: mentre il più anziano faceva il palo, l’altro è entrato nel supermercato, ha preso qualche articolo ed una volta giunto alla cassa ha puntato una pistola, che poi si è scoperto essere un giocattolo senza il tappino rosso, chiedendo i soldi in cassa, ovvero poco più di 880 euro.

I due, quindi, sono saliti in auto: scattato l’allarme è iniziata la fuga, che si è conclusa nel centro di Seriate, dove sono stati fermati dai carabinieri di Bergamo. La coppia era già nota alle forze dell’ordine per simili precedenti; oltre che per rapina a mano armata, dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. I due sono stati portati in carcere a Bergamo.

Share This