I giornali locali dedicano, a fondo pagina, spazio all’apertura del fascicolo dopo l’incidente di sabato scorso alla Malegno-Borno, in cui ha perso la vita il commissario di gara Mauro Firmo: indagati Christian Furloni, pilota della macchina che ha avuto l’incidente, e gli organizzatori della gara. Il Bresciaoggi, in particolare, riporta le parole del pilota, secondo cui in quella curva non ci doveva essere nessuno.

Le notizia principali, invece, guardano ai temi nazionali: sul Giornale di Brescia si parla dell’aumento di donne al lavoro, con numeri record da quarant’anni, mentre il Bresciaoggi cita l’opposizione delle Ong alle richiesta fatte dal Governo per il salvataggio in mare di migranti.

All’interno del Giornale di Brescia la pagina dedicata alla Vallecamonica si sofferma sulla proposta avanzata dal sindaco di Cevo di creare una sede operativa del Parco Adamello nel suo paese, proposta fatta in Comunità montana dove, si apprende dal Bresciaoggi, sono stati nominati i nuovi delegati dei paesi camuni in cui si è votato a giugno, ovvero Darfo Boario Terme, Malonno e Paspardo. Per la politica, il Bresciaoggi ricorda il referendum del 1° ottobre sulla fusione tra Pontedilegno, Temù e Vione, riportando semplicemente le ragioni del sì e del no al voto.

Curioso, infine, come sia trattata la notizia dell’apertura a breve dell’interconnessione tra la Brebemi e l’A4: secondo il Giornale di Brescia, infatti, sarà aperta a dicembre, mentre il Bresciaggi sostiene che l’aperturà avverrà il 15 novembre. Più audace l’Eco di Bergamo, che parla di ottobre, mentre l’inserto bresciano del Corriere della Sera ipotizza dicembre. Di sicuro c’è che i lavori sono in corso d’opera.

Share This