I giornali locali non possono non aprire, oggi, con il primo giorno di scuola: se il Giornale di Brescia si sofferma sul numero di studenti (200mila) che inizieranno l’anno scolastico, il Bresciaoggi sottolinea che le cattedre vuote sono mille, Un numero che nell’inserto bresciano del Corriere della Sera raddoppia fino a duemila, con rassicurazione di Mario Maviglia, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, che la situazione sarà risolta nel giro di poche settimane. All’interno del Bresciaoggi, invece, si parla di scuola in Vallecamonica con due notizie: una è realtiva all’episodio di inciviltà accaduto a Pisogne, dove un’auto senza permesso si è messa davanti alla scuola nel parcheggio riservato ai diversamente abili, scatenando e polemiche online; l’altra si riferisce all’inaugurazione dei lavori di riqualificazione della scuola elementare di Malegno, ora coperta all’esterno da lana di pecora. L’Eco di Bergamo tratta invece il caso vaccinazioni, spiegando che nel Bergamasco sono stati rilasciati appena 4.500 certificati, con il rischio che numerosi bambini non possano accedere alle scuole nido.

La cronaca sul Giornale di Brescia, invece, ci parla dell’ennesima violenza sessuale, questa volta a Roma ai danni di una turista finlandese (notizia principale del Bresciaoggi), e delle ricerche di un deltaplano che sarebbe precipitato nel lago di Garda. L’Eco di Bergamo, invece, racconta dell’omicidio di un indiani di 22 anni a Palosco, probabilmente a causa di una faida per un debito, e dell’aggressione di un 50enne da parte dei ladri nella sua abitazione a Bolgare. Per quanto riguarda il nubifragio a Livorno, il Giornale di Brescia aggiorna il numero delle vittime, salito a sette, mentre il Bresciaoggi propone dei dati relativi alla nostra provincia, ad alta allerta idrogeologica. In particolare, i Comuni di Pian Camuno, Gianico e Darfo sono quelli più a rischio.

Infine, spazio al calcio, sul Bresciaoggi e nell’inserto bresciano del Corriere della Sera, con il tesseramento del Brescia: alta l’affluenza dei tifosi nel primo giorno utile di abbonamento.

 

Share This