Diverse le prime pagine dei vari quotidiani locali quest’oggi, con l’apertura di Giornale di Brescia che riguarda i dati positivi sull’occupazione diffusi dall’Istat “Più occupati, boom di laureate” e Bresciaoggi che titola “Scuola, la battaglia sui vaccini” rimarcando le controversie che si stanno verificando con l’inizio della scuola e la presentazione dei certificati vaccinali, sottolineando però che a Brescia nessun bambino è stato mandato a casa.

Corriere Brescia mette in apertura la pubblicazione delle motivazioni di condanna di Tramonte e Maggi all’ergastolo per la strage di Piazza Loggia “Maggi mandante certo”, leggiamo nel titolo, mentre nel trafiletto in prima pagina si legge che Tramonte prese parte alle riunioni. Attentato pianificato ad Abano Terme.

Il delitto di Palosco in apertura sull’Eco di Bergamo, perché sono stati bloccati a Leno due indiani autori dell’omicidio di un loro connazionale 22enne. La notizia viene ripresa anche da Bresciaoggi, in quanto i malviventi si erano rifugiati nel paese bresciano e stavano progettando di scappare in Germania.
“In due ore la pioggia di un mese” è invece l’argomento che accomuna Gdb e Corriere Brescia, che riprota i dati relativi alle abbondanti precipitazioni di ieri. In centro su Gdb anche una notizia dell’ultim’ora: lo schianto di un’auto a Flero. Il conducente è morto, incastrato tra le lamiere mentre la vettura bruciava. Al momento di andare in stampa Gdb non aveva ancora tutti i dettagli dell’incidente, compresa l’identità della vittima.

Share This