L’attacco di Londra in prima pagina anche sulle testate locali. Titolo d’apertura di Giornale di Brescia: “Terrore a  Londra, l’Isis rivendica”. Eco di Bergamo legge come fa spesso in chiave locale la notizia e scova anche per questo attentato un testimone bergamasco che racconta sulle sue pagine quanto accaduto. È il caso della testimonianza fornita da Roberta Amuso, a Londra per lavoro.
Bresciaoggi non mette la cronaca dell’attentato in prima pagina, ma dà spazio al commento nel fondo di Stefano Valentini dal titolo “L’abitudine alla paura”.

La notizia d’apertura di Bresciaoggi riguarda invece l’operazione condotta dalla Gdf di Brescia, che ha scoperto un enorme gior di fatture inesistenti. Il titolo: “Brescia, una frode da 300 milioni”.

Il fatto viene messo in prima pagina anche dal Gdb, che però dà più spazio a un furto, avvenuto l’altra notte a Flero, quando ignoti sono riusciti a portar via dalla LegoDue un macchinario da 30 quintali.

Una foto dei coniugi Serramondi, freddati due anni fa nella loro pizzeria di Brescia, occupa il taglio alto del Corriere sezione Brescia: sono stati infatti confermati i due ergastoli, oltre a pene minori per altre tre persone che presero parte al delitto.

La conferma degli ergastoli viene messa in prima pagina anche dagli altri due quotidiani locali.

Apertura ancora con Cellino e il centro sportivo anche quest’oggi per il Corriere, perché si è fatto avanti Montichiari, offrendo al Brescia gli spazi per club house e hotel. In centro, sempre per il calcio, il match che vedrà oggi il Brescia ospitare la Pro Vercelli e il rinnovo dell’accordo con lo sponsor Omr di Marco Bonometti.

Share This