Ampio spazio, sulle prime pagine dei quotidiani locali, viene dato a quella che è stata definita la ‘beffa’ a danno di Milano nell’assegnazione per la nuova sede dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, che deve lasciare Londra dopo la Brexit. Dopo tre voti a pari merito con Amsterdam, infatti, si è proceduto al sorteggio, a cui Milano ha perso.

La cronaca locale, all’interno del Giornale di Brescia, parla invece delle condizioni di Andrea Pittali, il motociclista 53enne di Vezza d’Oglio colto da malore mentre si allenava sul campo cross di Sonico ed ora in prognosi riservata. All’interno del Bresciaoggi, invece, spazio alle condizioni stabili di Ercole Bonfadini, il 72enne travolto domenica da un’auto pirata, ed alla situazione che vede quattro ex operaie della Nk di Nadro di Ceto protestare davanti all’azienda, in cerca di risposte dagli enti.

In prima pagina sul Giornale di Brescia e sull’inserto bresciano del Corriere della Sera spazio anche alla decisione di sei Comuni, tra cui Marone e Piancogno, di revocare l’ordinanza ‘anti-profughi’ considerata illegittima da Annunziato Vardè, Prefetto di Brescia. Il Bresciaoggi, invece, annuncia che sono arrivati i fondi per la sistemazione della strada del Gaver, ma quando ormai le piste sono chiuse e si deve vendere l’impainto. L’Eco d Bergamo racconta dell’inaugurazione dell’anno accademico, mentre l’inserto bresciano del Corriere della Sera si occupa della notizia ripresa anche dai quotidiani nazionali, della pasticceria per cani che ha aperto in città.

Infine, per lo sport, Giornale di Brescia (oltre alle dimissioni di Tavecchio), Bresciaoggi e l’inserto bresciano del Corriere della Sera si occupano anche della strigliata fatta da Massimo Cellino, Presidente del Brescia, alla squadra che non gli sta dando i risultati che sperava.

Share This