Le prime pagine dei due principali quotidiani bresciani hanno lo stesso titolo d’apertura, che riguarda la legge elettorale e il recente possibile accordo tra Pd, Fi e Lega.

Corriere Brescia parla invece di immigrazione e mette in primo piano i numeri comunicati dall’ufficio della Corte d’Appello che segue le pratiche per i richiedenti asilo: già seicento da inizio anno. in centro pagina il primo anno di vita del grande centro commerciale Elnòs e il declino del centro Freccia Rossa di Brescia, che ha visto chiudere negli ultimi tempi 15 negozi.

Elnòs si trova anche su Bresciaoggi, nella fotonotizia centrale in cui si parla una media di 22mila clienti ogni giorno.

Giornale di Brescia in centro pagina scrive invece del progetto sulle ciclabili a Brescia, collegandosi con la Settimana della mobilità sostenibile, mentre appena sotto torna a Flero, apese oggi in lutto cittadino per i funerali di Victoria, la bambina azzannata dai due pittbull. Notizia ripresa in prima pagina anche da Bresciaoggi.

Eco di Bergamo apre invece con le parole, dure e decise, di Papa Francesco: “Pedofilia, siamo arrivati tardi”. Il riferimento è ai preti pedofili e al silenzio della Chiesa. Il Papa ha anche detto: “Mai firmerò la grazia a un prete colpevole di abusi su minori”.

Share This