Le elezioni in Germania e i risultati che danno per la quarta volta cancelliera Angela Merkel si trovano anche sulle testate locali. Giornale di Brescia titola: “Conferma Merkel, ma in Germania esplode l’ultradestra”, facendo riferimento al 13% di voti dati dal popolo tedesco all’AfD, partito populista.

Crollo dei voti per Schultz e l’Spd, ma anche la Merkel perde almeno l’8% rispetto al 2013.

Bresciaoggi scrive in apertura: “Germania, l’onda della destra”.

Eco di Bergamo mette la notizia in primo piano ma, come da suo solito, si concentra maggiormente sugli argomenti locali e in apertura scrive: “Contro frane e allagamenti sindaci fai da te”, con riferimento alle varie iniziative prese dalle singole amministrazioni per far fronte, con scarse risorse economiche, al dissesto.

“Schianto in galleria, muore farmacista di Breno” è il titolo di Giornale di Brescia in centro pagina relativo all’incidente mortale verificatosi ieri sera lungo la Sp 510. Vittima Francesco Piero Corna Pellegrini.

Spazio in prima pagina anche su Bresciaoggi alla notizia: “Schianto in galleria a Iseo, un morto e quattro feriti”. Entrambi i quotidiani hanno la fotografia dei mezzi accartocciati coinvolti nell’incidente. In particolare si vede la Opel Astra della vittima ridotta a un groviglio di lamiere.

Il lunedì non manca lo sport sulle prime pagine locali. Giornale di Brescia riporta i nomi dei vincitori delle tre prove dell’Adamello Ultra Trail svoltasi nel fine settimana in alta Valle. Inoltre troviamo una fotografia di roberto Boscaglia, allenatore del Brescia e un titolo che riguarda la situazione della squadra dopo il pareggio casalingo di sabato. Bresciaoggi scriva, a proposito del mister delle rondinelle in centro pagina: “Brescia, Boscaglia a rischio”.

Sull’Eco di Bergamo  troviamo la cronaca del posticipo di ieri sera di serie A tra Fiorentina e Atalanta, che è finito in parità.

Share This