Il Giornale di Brescia apre con l’emergenza incendi sull’alto garda, notizia ripresa in misura minore anche dal Bresciaoggi e dall’inserto bresciano del Corriere della Sera. Il Bresciaoggi preferisce soffermarsi sulle novità previste dalla Manovra e sulle agevolazioni che dovrebbe andare ai pendolari, ma anche sul nuon risultato di Brescia, che si posiziona 49esima, in salita, nella classifica della qualità dell’ambiente di Legambiente ed Ambiente Italia, stessa notizia ripresa anche dall’inserto bresciano del Corriere della Sera.

Nelle pagine locali, il Giornale di Brescia si occupa della realizzazione della piscina di Breno, con l’accordo quasi raggiunto sulla società che la dovrà progettare. Il Bresciaoggi, invece, oltre alle operazioni dei Carabinieri, parla anche dell’innevamento programmato sul Presena, per aprire la stagione sciistica su alcune piste.

Sulla prima pagine, invece, il Giornale di Brescia dedica spazio anche alla richiesta di Manlio Milani, presidente dell’Associazione familiari caduti della Strage di Piazza Loggia, di estradare Maurizio Tramonte in Italia, così come dell’incontro che si è tenuto ieri a Pontevico (e di cui parlano anche Bresciaoggi e l’inserto bresciano del Corriere della sera) con Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro, in occasione dei 35 anni della Scalvenzi.

Tiene ancora banco, sul Giornale di Brescia e sull’Eco di Bergamo, infine, il decreto per cui i genitori devono accompagnare i propri figli a scuola fino alle medie: il primo parla dell’emendamento del Pd che permetterebbe ai genitori di firmare un consenso per far uscire i ragazzi da soli, il secondo elenca le scuole in provincia che si adegueranno al decreto voluto da Valeria Fedeli, Ministro dell’Istruzione.

 

Share This