Ha finalmente riaperto la Vello-Toline, dopo la chiusura imposta dal 7 settembre scorso per lavori di messa in sicurezza del tratto sempre molto frequentato da pedoni e ciclisti. I lavori, che si sarebbero dovuti concludere il 26 settembre ma che a causa del maltempo sono stati prorogati fino al 10 ottobre, sono consistiti nella posa della segnaletica sia orizzontale che verticale, che ora dividono la strada a seconda di chi la percorre.

Per i pedoni sono stati riservati 90 centimetri, per i ciclisti due metri e dieci. Nei punti in cui la strada si restringe è stato posto un avvertimento: l’obiettivo è rendere sicuro il passaggio a tutti, evitando quegli spiacevoli episodi che si sono verificati in passato, sebbene mai fortunatamente di grave entità.

La strada è stata inoltre allargata ed asfaltata; all’ingresso di Vello e Toline sono stati anche posizionati dei conta persone che permetteranno di monitorare il passaggio di pedoni e ciclisti su uno dei tratti più panoramici del Sebino Bresciano. 90mila euro la spesa complessiva dei lavori, finanziati dall’accordo quadro stipulato con la regione Lombardia e che prevede 400mila euro di investimenti in progetti che riguardano entrambe le sponde del lago, con la Comunità Montana del Sebino Bresciano ente capofila.

[Foto da Bresciaoggi]

Share This