In occasione dell’anniversario del conferimento del Premio Nobel per la medicina, avvenuto il 10 dicembre 1906, il Comune di Corteno Golgi ha dedicato una giornata alla figura del suo illustre cittadino Camillo Golgi e alle sue scoperte: si è svolta nei giorni scorsi la “Giornata del Golgi”, che prevedeva laboratori didattici e visita al museo Golgi con le classi della Primaria, un convegno su “Innovazione in medicina, una scienza in continua evoluzione”, la presentazione del libro “Come nasce un farmaco: il lungo viaggio dal laboratorio alle nostre case” e le borse di studio agli studenti meritevoli.

In questo contesto il sindaco Ilario Sabbadini ha assegnato alla direzione strategica dell’Asst di Vallecamonica, per l’impegno profuso nella ricerca sanitaria, il premio “Una Notte da Nobel“, ispirato al primo premio Nobel Italiano per la Medicina, Camillo Golgi.

La cerimonia di consegna si è svolta il 16 dicembre presso la Sala Conferenze dell’Ospedale di Esine, nel giorno in cui si teneva la terza edizione della Giornata della Ricerca, organizzata dalla Direzione Aziendale, con il supporto dell’Ufficio Formazione dell’ASST della Valcamonica. Questa Giornata ha voluto rappresentare un riconoscimento per l’importante lavoro di approfondimento scientifico portato avanti dai professionisti dell’azienda camuna.

Il dottor Giovanni Apolone, di origini camune, Direttore Scientifico Fondazione IRCSS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, ha introdotto e moderato i lavori, spiegando come l’attività di ricerca debba essere il motore costante per migliorare il sistema socio-sanitario, aspetto imprescindibile per una sanità di eccellenza.

A seguire i lavori scientifici sono stati presentati dai dottori: Alberto Corona, con l’U.O. di Terapia Intensiva e Rianimazione, Maria Sofia Cotelli, con l’U.O. di Neurologia, Arianna Birindelli, con l’U.O. di Chirurgia, Gianpaolo Faini, con l’U.O. di Chirurgia, Antonio Marino, con le UU.OO. Laboratorio, Ortopedia e Neurologia, Monia Mendeni, con l’UO di Medicina – Ambulatorio di Epatologia.

A conclusione della Giornata la Direzione Strategica ha voluto ringraziare tutti i professionisti per il mirabile lavoro svolto anche in condizioni difficili come quest’anno, dimostrando che anche una realtà piccola come quella della Vallecamonica è in grado di produrre ricerca di eccellenza.

Share This