Rientro a scuola ormai per tutti gli studenti camuni nel corso di questa settimana, dopo lo stop imposto dal 23 febbraio dalla zona arancione rafforzata per la provincia di Brescia e, in seguito, dalla zona rossa in tutta la Lombardia. Non sono mancati i momenti emozionanti per i bambini e i ragazzi che sono tornati sui banchi. In particolare per i 345 alunni delle scuole elementari di Pisogne e Gratacasolo.

Grazie alla donazione di un cittadino di Pisogne, i bambini mercoledì scorso hanno trovato sul proprio banco un pacchetto colorato con all’interno un peluche. Insieme alla Dirigente Scolastica Monica Franca Gozzini Turelli, il presidente della Pro Loco di Pisogne, Luca Romani, ha spiegato il motivo del gesto: la pandemia ha fermato gli abbracci, ma stringere il peluche, battezzato #PisognE, potrà essere un modo per condividere un abbraccio collettivo con l’intera comunità.

Ora la Pro Loco chiede ai ragazzi di postare sulla pagina Facebook della Pro Loco la propria foto con il simpatico peluche, riportando l’hashtag #PisognE: in questo modo si potrà partecipare al concorso che premia la più simpatica fotografia di classe e i due selfie più originali. Numerose le foto che stanno già comparendo online.

Share This