“Abbiamo assegnato oltre 747.000 euro a diversi Comuni della Lomberdia che hanno partecipato al bando e che realizzeranno, sul loro territorio, i cosiddetti ‘Centri del riutilizzo’“.

Lo annuncia l’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, Claudia Terzi, a seguito della pubblicazione del decreto che assegna le risorse a 14 Enti lombardi.

 “Il bando – spiega l’assessore regionale – aperto lo scorso luglio e chiusosi alla fine di settembre, era partito con una dotazione iniziale di 500.000 euro ma, grazie al recupero di ulteriori risorse, ha permesso di incrementare la dotazione assegnata fino a 747.208,93 euro”.

“I ‘Centri del riutilizzo ‘ sono locali o aree coperte, in cui viene effettuata la consegna, il deposito e il prelievo di beni usati, che non siano rifiuti, caratterizzati dal fatto di essere in buono stato e che possano essere riutilizzati. Grazie a questi fondi – sottolinea Claudia Terzi – gli enti locali potranno realizzare i Centri del riutilizzo o ampliare quelli esistenti.

Tra i Comuni beneficiari della provincia di Brescia ci sono quelli dell’Unione dei Comuni della Valsaviore, ente che riceverà 32.627,15 euro, e il Comune di Iseo (70mila euro).

Share This