Rimane in prognosi riservata all’ospedale di Bergamo Giuseppe Pe, il 17enne di Pisogne coinvolto venerdì sera in un incidente stradale. Ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII, viene tenuto in stato di coma farmacologico e nelle prossime ore sarà sottoposto a un delicato intervento maxillo-facciale per ridurre le profonde fratture riportate nell’incidente.

Lo schianto è avvenuto in Val Palot attorno 20:30 di venerdì lungo la strada che conduce all’ex Hotel Rizzi: il giovane stava per imboccare una via che conduce in località Prevedecolo, quando un’auto, condotta da una 26enne di Pisogne, lo ha travolto, trascinandolo per una quarantina di metri sull’asfalto.

Subito sono scattati i soccorsi: sul posto è giunta l’eliambulanza da Brescia, mentre dal capoluogo è arrivata in Val Palot l’ambulanza dei Volontari di Santa Maria Assunta, che si è occupata dell’automobilista, sotto shock.
A sperare in queste ore sono mamma Patrizia, papà Giovanni e i tre fratelli più piccoli di Giuseppe.

Share This