Valorizzazione del territorio, promozione dei produttori locali (aziende agricole e vitivinicole) e conoscenza grande patrimonio gastronomico della Vallecamonica e del Sebino. È la seconda edizione di “Ristoratori sulla via Valeriana”, che si svolge il 3 aprile lungo sette tappe, da Pisogne fino a Ponte di Legno, su uno dei percorsi di trekking più apprezzati dai turisti e dalla popolazione locale in questi ultimi anni sul territorio camuno sebino.

L’Associazione Ristoratori di Vallecamonica guidata da Fabio Scalvinoni con il Consorzio Tutela IGT Valle Camonica sceglie questo cammino per invitare turisti, famiglie, camminatori ed appassionati di trekking, ma anche amanti della buona tavola e dei prodotti di territorio, a percorrere per intero, o anche solo per un tratto, la tappa scelta. Saranno proprio gli chef dell’associazione a preparare la colazione, che si ritirerà a inizio tappa, e il pranzo, che si troverà al punto ristoro allestito dopo circa due ore di cammino. I partecipanti all’iniziativa potranno decidere autonomamente quando e dove consumarli: al momento del ritiro oppure in qualsiasi altro momento lo desiderino lungo il percorso che hanno intrapreso.

Saranno 30 i ristoranti coinvolti, oltre a decine di aziende agricole del territorio, attraverso l’utilizzo dei loro prodotti, sapientemente rielaborati dai ristoratori come ingredienti dei loro piatti. In caso di pioggia verrà erogato un buono di pari valore spendibile nei ristoranti. Le iscrizioni sono aperte vanno effettuate entro il 30 marzo con bonifico.

Share This