Il Comune di Rogno è uno dei più attenti alla raccolta dei rifiuti della provincia di Bergamo.

Basti pensare che la percentuale di raccolta differenziata, nel corso di dieci anni, è salita fino quasi al 91%. Merito di tre azioni specifiche portate avanti, durante il suo mandato, da Dario Colossi, ex sindaco del paese da sempre molto attento a queste tematiche.

Innanzitutto, nel centro del paese è stata creata un’area con un distributore di latte, uno di acqua frizzante ed uno di detersivi, che ha permesso di consumare mille bottiglie in meno di latte, 10mila di acqua e cento di flaconi di detersivi.

Poi, la raccolta puntuale, applicata in numerosi Comuni e che prevede, superata una certa soglia di rifiuti a famiglia, il pagamento di una sovrattassa.

Ma Rogno è arrivato al 91% anche grazie ad un’attenta attività di controllo sul territorio, con telecamere di videosorveglianza ed appostamenti da parte del vigile di Colossi stesso per assicurarsi che le regole fossero rispettate. Attività che hanno alleggerito Rogno dai rifiuti.

Share This