L’ingresso di un nuovo consigliere nel cda della Fondazione Giamboni, Silvana Nana, nominata dal sindaco ma esponente della minoranza consiliare, e le critiche dell’opposizione sull’aumento delle rette e sulla gestione, stanno creando malumori a Edolo.

Il presidente della Fondazione che gestisce la Rsa Renato Bergamini è intervenuto nelle scorse ore per ribadire l’autonomia decisionale della Giamboni in ordine alle scelte per la gestione ordinaria e straordinaria della Fondazione, pur ringraziando chi ha dato suggerimenti sulle decisioni da prendere, e sottolineando che saranno portate avanti nell’esclusivo interesse degli ospiti, del personale dipendente e della fondazione stessa.

Il consiglio di amministrazione auspica al contempo che cessi qualunque forma di strumentalizzazione politica che coinvolga la Giamboni, danneggiandola enormemente, e di poter continuare a lavorare in un clima di serenità e collaborazione.

L’ultimo appello è agli edolesi, perché mettano a disposizione un po’ del loro tempo per il volontariato in casa di riposo.

Share This