Nella sede di via Sammaione della Croce Rossa di Breno è stato messo a segno un furto.

Chi ha rubato i duemila euro custoditi nei locali non ha lasciato segni di scasso su porte o finestre: il denaro è stato prelevato da una piccola cassaforte.

Non si sa a quando risalga il furto. A fare l’amara scoperta, ieri mattina, il delegato tecnico Sandro Vielmi.

Secondo la ricostruzione, dopo aver aperto con la chiave o con il codice la porta, è stato forzato un armadio nella prima stanza adiacente l’ufficio, alla ricerca delle chiavi della cassaforte, per poi passare in quella accanto, trovando, in un secondo armadio, a sua volta forzato, quello che cercava.

I soldi rubati rappresentavano parte dell’incasso derivante dalla vendita dei biglietti della lotteria lanciata per finanziare l’acquisto di una nuova ambulanza. Durante il Ferragosto brenese, la Croce Rossa brenese presenterà comunque il nuovo mezzo operativo.

Per il furto è stata sporta denuncia ai Carabinieri.

Share This