La Valle dei Segni Wine Trail si farà conoscere al pubblico i prossimi 29 e 30 ottobre, quando si terrà la prima edizione di questa corsa che attraverserà i luoghi delle incisioni rupestri, di alcune cantine e vigneti e dei loro paesi.

Ma gli organizzatori vogliono già stringere un importante legame con la solidarietà ed una delle realtà camune più attente al sociale. E’ nata così l’iniziativa Run in Pink, voluta dal Centro Antiviolenza Donne & Diritti di Darfo Boario Terme, che si svolgerà proprio all’interno della due giorni di corsa.

L’idea, nata da Laura Ravelli, coinvolge gli atleti Moira Guerini, Mery Moreschi, Nadia Panna e Luca Ferro. A loro si chiede di correre, durante la Wine Trail, un totale di 201 chilometri a favore del sostegno alla lotta contro la violenza sulle donne. Chilometri che possono essere simbolicamente acquistati da chiunque: ognuno ha un costo di 30 euro. Il ricavato andrà a favore del Centro Antiviolenza e delle sue attività.

Partecipare è semplice: si può andare sul sito della Valle dei Segni Wine Trail o acquistare i chilometri direttamente al Centro Antiviolenza o contattando i quattro atleti. La corsa partirà da Capo di Ponte per concludersi a Darfo Boario Terme. Tre i percorsi a disposizione: la short trail da 8 chilometri, la half trail da 18 chilometri e la trail da 55 chilometri.

[Foto di Maurizio Torri]

Share This