S/Tones è un festival nato e cresciuto all’interno de “La memoria delle pietre”, progetto del Distretto Culturale dedicato alla valorizzazione delle pietre della Valle Camonica attraverso un percorso storico, antropologico e geologico parallelo ad iniziative artistiche dal taglio contemporaneo.

Il festival di musica sperimentale nei luoghi di lavorazione della pietra in Vallecamonica torna a settembre con tre concerti immersivi in location suggestive sotto la direzione artistica di Alessandro Pedretti e MIlena Berta.

La prima edizione si è svolta nel 2019 ospitando i concerti di Fabio Cuomo, Petrolio e Bad Honko, con notevole riscontro di pubblico. Il filo conduttore della nuova edizione è il ritmo, nelle sue varie sfaccettature. I tre artisti coinvolti – Lili Refrain, Sebastiano De Gennaro, Elephantides, sottolineano la potenzialità della musica indagando la ritualità, la libera improvvisazione all’interno di strutture prefissate e il rapporto tra suono, musica e matematica.

Il primo concerto sabato 11 settembre a Ono San Pietro, nella cava di occhiadino con Lili Refrain, chitarrista, compositrice e performer romana.

Sabato 18 settembre a Esine, presso lo stabilimento F.lli Porfido Pedretti si esibirà il duo Elephantides, formato da Daniele Sciolla (synth) e Sergio Tentella (batteria).

Si chiuderà il 25 settembre ad Angolo Terme. Le pareti delle Cava di estrazione del calcare occhiadino, raggiungibile a piedi da Mazzunno, sono ancora ben visibili e faranno da teatro all’esibizione di Sebastiano De Gennaro, che presenta in solo un nuovo repertorio originale di musica seriale.

Tutto il programma e le informazioni per prenotarsi a questo link.

Share This