Ultimo saluto in forma strettamente privata, ma con il simbolico abbraccio di tutta la comunità di Sale Marasino, mercoledì, per Caterina Sozzi, la più anziana della sponda bresciana del Sebino.

Aveva 106 anni, e con la sua scomparsa il titolo di decana del lago passa a sua sorella Lucia, di due anni più giovane. Le donne vivevano insieme, nel centro di Sale, da tutta la vita.

Dopo la messa celebrata nella chiesa parrocchiale intitolata a San Zenone, a cui hanno potuto assistere solo poche persone con i nipoti Alma, Laura, Luigino e Rosalba, Caterina è stata tumulata nel cimitero del paese.

Il sindaco Marisa Zanotti ha espresso il suo cordoglio a nome di tutta la comunità, pubblicando una fotografia che le ritrae insieme in occasione del 106esimo compleanno di Caterina.

https://www.facebook.com/photo?fbid=10216403230342600&set=a.10206913081494810
Share This