Chi vive a Sale Marasino ricorda il campetto di via Baldassari come un luogo di aggregazione e di gioco, soprattutto nei decenni scorsi. Con il passare del tempo, l’area necessitava di una messa a nuovo che è giunta grazie ad un contributo ministeriale di 50mila euro.

I lavori si sono conclusi più di un anno fa, ma la pandemia ha rimandato l’inaugurazione vera e propria, che è stata fatta lunedì pomeriggio. Alla presenza di Marisa Zanotti, sindaco di Sale Marasino, Nicola Turelli, Assessore allo Sport e Mattia Zanardini, Assessore ai Lavori Pubblici, sono stati così presentati i lavori, che hanno permesso di riqualificare il campetto ed avere una nuova piastra sportiva, con nuove reti perimetrali ed un nuovo fondo in cemento.

Le opere hanno anche permesso di creare un rivestimento con seduta in gommapiuma della tribuna laterale, ma anche di posare delle panchine, dei cestini e dei giochi per bambini, riportando questo spazio ad assumere quel ruolo che aveva per numerosi giovani salesi ora diventati grandi.

Share This